CHI SIAMO

Cuore di Maglia nasce nel 2008, da un’idea di Laura Nani.


Un gruppo di amiche decide di rendersi utili, soprattutto ai bambini, con i loro lavori. Scarpine piccolissime e cappellini buffi per scaldare i piccoli nati pretermine, copertine, corredini per bambini con famiglie in difficoltà, tutto rigorosamento fatto a mano, con filati pregiati, lana purissima, cashmere, merinos.
Cuore di Maglia si è mosso per i bambini terremotati d’Abruzzo e anche le zone alluvionate della Liguria, per il terremoto in Emilia, nei centri di accoglienza di Lampedusa e in diverse azioni umanitarie in paesi stranieri in guerra.
Le Terapie Intensive Neonatali di tutta Italia apprezzano in modo particolare questi regali che arrivano da Cuore di Maglia, perché rientrano nel protocollo Care. Rendere cioè più umana la permanenza in ospedale, sia del piccolino che dei genitori, che vedono così il loro bambino vestito e accudito: questo, è stato provato, porta una parvenza di normalità e di speranza, ed ha effetti positivi sul neonato e sulla mamma.

Cuore di Maglia è presente in 55 Ospedali Italiani e in 6 Centri di Aiuto alla Vita, dove vengono programmate consegne mensili o semestrali.

A una stima di massima, le donne di Cuore di Maglia sparse per tutta Italia, hanno confezionato per i bambini circa 1500 copertine, e un numero non distante dai 3000 in termini di cuffiette e scarpine.

Cuore di Maglia veste i bambini delle Terapie Intensive di •Alessandria - Ospedale infantile Cesare Arrigo •Aosta •Asti •Bergamo •Bologna - Osp. Gozzadini, S.Orsola •Bolzano •Brescia - Spedali Civili, Poliambulanza •Cagliari •Camposampiero (PD)  •Carbonia •Catania •Cesena •Cittadella (PD) •Cittiglio •Como - S.Anna, Ospedale Valduce •Crema •Cremona •Cuneo - S.Croce •Desio  •Firenze - Meyer, Careggi, Torregalli •Genova - Gaslini •La Spezia •Lecce •Lecco  •Lodi - H. Maggiore •Lucca •Lugo (RA) •Manerbio •Mantova  •Mestre •Milano - Sacco, San Raffaele, Niguarda, Buzzi, Macedonio Melloni, CAV Mangiagalli •Modena •Moncalieri •Monza •Napoli - Policlinico, Villa Betania, Fatebenefratelli •Novara •Nuoro •Oristano •Padova  •Palermo - Ospedale Civico, Buccheri La Ferla, Policlinico P. Giaccone •Parma - Ospedale dei Bambini Pietro Barilla  •Pavia - Osp. San Matteo •Pescia •Prato •Ragusa •Ravenna •Reggio Emilia •Rho •Roma- Osp. Bambin Gesù, S.Eugenio, S.Camillo, Fatebenefratelli Villa S.Pietro e Isola Tiberina, S.Eugenio  •Sassari •Savigliano •Savona - S.Paolo •Seriate •Siracusa •Stradella •Torino - Clinica universitaria , Ospedale S.Anna, Osp. Maria Vittoria •Treviso •Trieste •Udine  •Varese  •Verona •Versilia (LU) •Viareggio •Vicenza - H.S.Bartolo •Voghera - Ospedale civile
***********

Cuore di Maglia ®  è un marchio registrato.

38 commenti:

  1. Carissime,
    che splendido lavoro, che idea meravigliosa.
    Benedetto zapping, per una volta! Girando tra i canali tv in un pomeriggio d'uggia, mi sorride a un certo punto una signora, morbida e calma e dolce come più non ci si immagina. E racconta di scarpine "lunghe mezzo pavesino", cuffiette "come una mela", copertine, camicini, e strane creazioni che l'intervistatore (ed io) scambiamo per cappelli (e che c'azzeccherebbero?) e invece, magia, sono "sacchi nanna"...
    Io non sapevo che esistesse un "sacco nanna", ma è il pensiero più accogliente e più poetico che un bambino possa ispirare. Specie un bambino così piccolo da averne davvero bisogno. Un abbraccio, continuo, tutto suo.
    Ringrazio Laura Nani per la sua iniziativa, anche se non ho bambini, nè mai ne avrò. La mia pancia è stata "sacco nanna" per due di loro, a questo mondo non sono arrivati, ma se fosse stato, con tutta probabilità sarebbero stati vostri "clienti"...ma non è questo. E' che siete un dono. Tutte voi. Volevo solo dirvelo. Grazie ancora. michelav
    PS: la stanzetta piccina picciò per la fisioterapia dei piccolissimi??? e pensare che nell'oramai lontano 2003 avevo deciso di mettere la mia passione per la massoterapia a servizio dei bimbi...ho frequentato anche il corso (una delusione), ma poi, come tante cose della (mia) vita, niente di fatto...e ora scopro che esiste addirittura una stanza tutta per questo...wow.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bellissima e commovente testimonianza che merita un abbraccio come tutte le volontarie di Cuore di Maglia!

      Elimina
  2. Siete persone meravigliose e vi capisco perchè anche io sono nonna da una settimana...
    Inoltre seguo un laboratorio di ricamo i cui proventi vanno a favore di 6 bambini adottati in Kenya.Mi piacerebbe collaborare con voi.
    Elisabetta
    http://elisaricamo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Buongiorno,
    Sono il padre di una splendida bambina nata all'ospedale di Lecco la viglia di natale e voglio ringraziare tutte le mamme, le zie e le nonne che dedicano il loro tempo per realizzare queste bellissime opere a maglia.
    Ovviamente se scrivo in questo sito vuol dire che la mia piccolina è nata prematura e quindi tutti i vestini che da solerti genitori avevamo preparato a suo corredo erano enormi per quello scriciolino di bambina.
    Ringrazio quindi tutte Voi per aver dato a mia figlia calzini, cappellino e sacco nanna, grazie per quel gesto di umanità che rincuora e fa sentire meno soli.


    Un papà

    RispondiElimina
  4. volevo dirvi che la vostra idea è meravigliosa....complimenti!!!!!!!!! sono piccoli gesti che portano serenità in momenti molto difficili e fanno vivere con un sorriso certe situazioni... COMPLIMENTI ANCORA.... IRENE

    RispondiElimina
  5. Sono entusiasta di questa iniziativa. Vorrei collaborare e appena posso prenderò contati con la sede di Pavia.

    RispondiElimina
  6. fantastiche!!! ma non ho capito dove è possibile acquistare...

    RispondiElimina
  7. Grazie a questa bellissima iniziativa di Laura Nani, anche a Udine Cuore di Maglia c'è

    RispondiElimina
  8. Buongiorno a tutti!
    Inutile dire quanto sia commovente e tenerissimo il lavoro che fate...che più che un lavoro penso sia una vera passione...un'emozione e un qualcosa che viene dal cuore...solo guardando le foto di bimbi coccolati dai vostri splendidi doni mi si è "scaldato" il cuore! Devo ammettere che sono entrata sul vostro sito per caso...proprio ieri ho visto la pubblicità di Manualmente al TG1...e mi sono detta...sarebbe bello andarci!sono una ragazza di 24 anni, studentessa a Torino e proprio in questo particolare 2012 mi sono avvicinata e da subito appassionata al lavoro a maglia...non sono ancora molto brava...ma mi ci metto molto d'impegno e quando mi ci metto mi dimentico persino di andare a dormire perchè sono curiosa di vedere finito il lavoro! =) =) Mi piacerebbe molto migliorare la tecnica e perchè no?magrai fare anche io una copertina o un cappellino x qualche bimbo....sarebbe davvero un desiderio che si avvera...aiutare qualcuno nel mio piccolo...
    Un bacione a tutti!

    RispondiElimina
  9. Buon giorno a tutte voi!!
    meravigliosa la vostra iniziative..guardando quei piccoli frugoletti colorati come frutta estiva, mi si scalda il cuore!!
    Come posso partecipare?
    esiste una vostra sede anche a Milano?
    Grazie, veramente grazie luisa

    RispondiElimina
  10. è bellissimo quello che fate! e lo dico sia da appassionata sferruzzatrice sia da mamma di micro-bimbi... credo che i vostri cappellini abbiano tenuto al caldo le testoline dei miei gemelli, quando quelli che gli avevo fatto io erano ancora troppo grandi!
    grazie a tutte!

    RispondiElimina
  11. grazie a voi la mia bambina nella termoculla sembrava piu' bambina e meno malatina!! grazie davvero per tutto quello che fate!

    RispondiElimina
  12. Sono entrata per caso nel vostro blog e mi sono commossa.
    Siete davvero davvero grandi. Sono autodidatta sia con uncinetto che maglia ma se posso essere utile con qualcosa di semplice lo farei volentieri. Buon anno a tutte voi!

    RispondiElimina
  13. Grazie per il vostro bellissimo lavoro! Sono la mamma di una bimba nata prematura nell'ospedale di Ravenna. E' stata in terapia intensiva una ventina di giorni e in quei giorni un pò difficili abbiamo avuto modo di sorridere per la delicatezza di un regalo che ci è stato donato ...un berrettino e scarpine rosa formato mignon (la nostra bimba pesava 1,6kg). E' stato un bellissimo regalo, un gesto d'amore...che custodiamo con tanto affetto!
    Grazie!!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao,

    sono una delle altre finlaiste di Women Like You 2013 e sono molto felice innanizitutto di aver conosciuto Laura Nani (è una bellissima persona!) e che abbia vinto questo grande contributo: il vostro progetto se lo merita tutto!

    Complimenti quindi a tutte voi per quesllo che fate e continuate a portare un po' di serenità e di casa in questi reparti di tutta Italia!

    Congratulazioni!

    RispondiElimina
  15. Buongiorno sono Anna topazi e vivo s Roma e ho letto di voi su vanity fair.siccome sono brava a lavorare ai ferri e uncinetto vorrei propormi come aiuto.il mio indirizzo mail é elesimcla @libero.it.pubblico il post come anonimo perché non jolly un account google

    RispondiElimina
  16. che belle che siete, mi avete scaldato il cuore in questa giornata così uggiosa. vorrei unirmi a voi, sono una dilettante nel lavoro a maglia ma vicino avoi che siete così grandi avrò molto da imparare...in tutti i sensi!!

    RispondiElimina
  17. Vi ho "scoperto" oggi... dal parrucchiere!.. Alessandra di Brusuglio - Milano.. mi ha parlato di quello che fa... e per me è stato un "mondo che si è aperto"... Bravissime!
    Sto definendo un progettino... e magari riesco a coinvolgervi.
    Saluti
    Carmela - Bresso - MI

    RispondiElimina
  18. Pure io vi ho "scoperto" solo oggi. Quello che fate è splendido ed essendo nonna lavorante a maglia per i miei nipotini, voglio anch'io unirmi a voi e sferruzzare per i piccolini che seguite.
    Da prov.Reggio Emilia

    RispondiElimina
  19. Ciao, siamo un gruppo di amiche a cui piace aiutare, solo oggi grazie ad una trasmissione televisiva abbiamo saputo del Vs. cuore . Vorremmo aiutare diteci come fare.....e Vi stupiremo

    RispondiElimina
  20. Salve sono un giovane papa che ha avuto un figlio un mese ed una settimana fá lui ora si trova invterapia intensiva ed il giorno che e nato lo trovato dentro l'incubatrice con on testa una bellissima cuffietta e caldissima mi sn informato tramite i medici e ho scoperto che siete voi mamme che le fate grazie per quello che fate e una cosa bellissima vorrei in qualche modo essete di aiuto e come posso aiutarvi? Grazie attendo risposta saluti dalla sardegna

    RispondiElimina
  21. mariarosa 2 marzo 2014 9,15
    per caso sono venuta a conoscenza di questa bellissima iniziativa e pensavo che fosse circoscritta all'ist Gaslini di Genova mentre poi ho scoperto che ci sono in tutta italia bravissime e dolcissime mamme e nonne . Io ho ricevuto una grandissima grazia dal cielo perchè sono diventata mamma a 45 anni di un bellissimo bambino di quattro chili .Ora ho 66 anni e mio figlio è cresciuto . Voglio partecipare anch'io a questa iniziativa come nonna che ancora non posso essere .Come posso fare?

    RispondiElimina
  22. Bellissima iniziativa...purtroppo ne vengo a conoscenza solo adesso. Avrete al piú presto anche i miei lavori (mi ritengo molto brava a lavorare a maglia)...mi permetto di esprimere una perplessitá, ho visto molti bimbi appena nati manifestare allergia verso la lana...secondo me si dovrebbe usare il cotone per i capi a contatto diretto con la pelle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da 6 anni Cuore di Maglia veste i piccini delleTerapie Intensive con corredini di lana merinos ( non pura lana, che può dare allergia), in estate e in inverno. Solo 2 ospedali chiedono cotone tutto l'anno, e Cagliari d'estate. nelle TIN il cambio di stagione non si percepisce, e i bambini che non hanno problemi di termoregolazione vengono vestiti con cappellini e scarpine per mantenere costante la temperatura corporea e limitare i danni cerebrali dovuti all'iportermia, così ci hanno spiegato i medici degli ospedali che seguiamo.
      Spero di aver risposto alla tua perplessità. :-)
      L.

      Elimina
  23. Ho visto adesso un reportage sul tg3..Grazie.

    RispondiElimina
  24. Ciao a tutte, sono arrivata a voi da un link sulla pagina di Emma Fassio, knitter televisiva da cui ho molto da imparare e di cui sono fan. Innanzitutto molti complimenti per i lavori, ma soprattutto per l'iniziativa, cioè l'idea in sè è davvero encomiabile. Non sono stata e non sarò certo più mamma, tuttavia il rimpianto mi mette nello stato d'animo di commuovermi fino alle lacrime leggendo le testimonianze che mi precedono, mettendomi a conoscenza di un universo sconosciuto ai più, credo. Mi vorrei interessare per la mia città (Varese), dove so esserci, in uno dei due ospedali, un reparto di neonatologia e terapia intensiva neonatale, per creare una collaborazione. Purtroppo sono disoccupata da anni ma quando mi capita mi occupo della fase finale della vita, anziani, demenze senili, problematiche varie legate all'età avanzata, anche in qualità di volontariato. Credo possibile estendere la collaborazione al personale ed agli ospiti di una Casa di Riposo a me vicina, sarebbe proprio bello: mantenere le abilità di nonni e bisnonni rendendo meno aspro l'ingresso dei prematuri nel mondo quotidiano. Che ne dite? Grazie per quello che fate!

    RispondiElimina
  25. Cara Margherita. siamo all'ospedale di Varese da 4 anni. La tua collaborazione sarà preziosa contattando l'Ambasciatrice Cinzia Nettis, come vedi nel box in alto.
    Grazie.
    L.

    RispondiElimina
  26. vi ho scoperto grazie "Maggio al Poggio" e mi fa molto piacere seguirvi e se potrò esservi utile ne sarò felice.
    complimenti
    patri

    RispondiElimina
  27. Ciao sono Maria Rosaria e mi piacerebbe collaborare. Quali sono le modalità per farlo? Io abito a Rossano in provincia di Cosenza. Siete persone speciali e ciò che fate è davvero grande! Con quello che fate aiutate a crescere non solo i bimbi ma tutti noi che vi leggiamo. ...

    RispondiElimina
  28. Vi ho conosciute non so come via internet, e di persona a Torino il 28 settembre, siete meravigliose, spero presto di inviare qualcosina lavorato da me. Continuate così

    RispondiElimina
  29. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  30. Ciao a tutti,io sono una ormai quasi 50enne Svizzera che abita da piu di 23 Anni qui ad Avellino.Sono mamma di 4 Figli grandi e faccio tantissimi lavori per Bambini Prematuri e malati ,come anche dei Pupazzi ad uncinetto.La maggior parte dei miei Lavori finora e andato sempre in Germania dato che io non lo sapevo che ci siete voi qua che lo fatte lo stesso lavoro per i Bimbi.Vorrei tanto aiutare anche per voi e sarei molto felice di collaborare.Io vi ho trovato per caso in un Gruppo su FB che qualcuno avevo messo il vostro indirizzo Web.
    Tanti Saluti Renata dalla provincia di Avellino
    Questo e il mio indirizzo e-Mail:arnoldrenata@hotmail.it

    RispondiElimina
  31. Ciao a tutti, sono la mamma di una bambina nata a 33 settimane. La mia piccolina è stata ricoverata per diversi giorni presso la terapia intensiva neonatale del policlinico S. Matteo di Pavia..... Volevo ringraziarvi con tutto il mio cuore per quello che fate 😍 probabilmente il cappellino e le caline mignon che la mia piccolina ha indossato erano state fatte da una di voi!!! Grazie di cuore per aver scaldato il mio angioletto quando non potevo essere li con lei!

    RispondiElimina
  32. Vi ho scoperto grazie ad Emma Fassio. Brave completi! Vorrei aiutarvi e possibile ci terrei moltissimo.
    Sono mamma di due splendide ragazze,ho un pochino di tempo per sferruzzare e vorrei confezionare sacchi nanna, berettino e copertine per questi dolcissimi fagottino. Sono di Genova c'è una referente nella mia città? Grazie spero di esserci utile a presto!

    RispondiElimina
  33. Salve a tutte. Vorrei partecipare a questa bellissima iniziativa. Sono mamma di due bellissime ragazze e siccome ho un pochino di tuo per me lo impiegare a creare sacchi nanna, berettino e copertine. Ho visto le spiegazioni per il sacco nanna e berettino, non ho visto nulla per le copertine? Potete darmi le misure. Immagino lana super morbida colori a mio piacimento? Se confeziono alcune cose poi come faccio a consegnare? A Genova c'è una responsabile? Grazie

    RispondiElimina
  34. Buongiorno! Mi chiamo Stephanie e il mio dolce Enrico è nato il 30 di ottobre in otto mesi. Era piccolino, pesava solo kg 1.89 e tutto il corredino che gli avevo preparato era troppo grande per lui e non lo avrebbe riscaldato abbastanza. Per fortuna nel reparto di patologia neonatale di Cittadella avevano tutto per vestirlo e tenerlo al calduccio per merito vostro...ogni giorno mi commuovo nel vedere il mio cucciolo vestito non solo con i vostri berettini e le scarpette ma anche con i pantaloncini e un bel golfino caldo, accocolato nel sacco nanna finché gli do il biberon e con il suo puppazzetto dou-dou che gli tiene compagnia quando lo devo lasciare nella culla termica. Non so come ringraziarvi per quello che fate, date tanto amore non sono ai nostri piccoli ma anche a noi genitori!

    RispondiElimina
  35. Ho appena letto un articolo su FB che parlava della vostra bellissima iniziativa e non ho esitato a mandare una mail all' ambasciatrice della mia città per capire come posso collaborare. Sono molto toccata perché io sono stata una di quelle creaturine che voi aiutate con tanta gioia. Sono nata nel 1950, pesavi Kg 1,600; all'epoca mia mamma mi portò a casa dopo i canonici otto giorni di degenza ospedaliera, durante i quali mi misero in un'incubatrice....e poi? A casa sotto un piumino di penne d'oca che la nonna aveva preparato. Ricordo che mia madre, che era bravissima con i ferri e la lana, mi raccontava sempre che nelle magliette che aveva sferruzzato ci potevamo stare tutt'e due, io e la mia sorella gemella, che purtroppo non ce l'ha fatta. Grazie ancora per questa bella iniziativa,alla quale spero di poter partecipare anche se l'ospedale della mia città non è nel vostro elenco.

    RispondiElimina
  36. Ciao,
    Sono Lorena e abito in provincia di Milano.
    Vorrei anch'io partecipare e sferruzzare per i bimbi prematuri.
    Potrei ricevre, per cortesia, delle informazioni sui luoghi di consegna o spedizione dei lavori fatti.
    Grazie
    Lorena
    indirizzo email:allem.max@tiscali.it

    RispondiElimina