lunedì 29 settembre 2014

Padova, il Cuore diventa un simbolo.





Giovedì 25 settembre ho fatto la mia prima consegna ufficiale alla Tin della Clinica Ostetrica dell’Ospedale di Padova, accompagnata dalla cuoressa Daniela Menon.

Ci ha accolte la caposala, Elisabetta Lolli, che con molta curiosità ha aperto le due scatole piene di doudou e di body. E’ rimasta sorpresa dalla quantità e dalla bellezza delle nostre creazioni, che per tutto il tempo ha ammirato e accarezzato. Tanti piccoli nati stavano aspettando di essere avvolti nei bodyni ed essere coccolati dai nostri doudou.


I doudou diventeranno anche il simbolo per le mamme che doneranno il proprio latte. Con questo dono l’Ospedale vuole promuovere e diffondere l’allattamento materno e la donazione del latte materno, che diventa un supporto terapeutico per i bambini nati pretermine.
 Spesso le mamme dei bambini nati pretermine hanno infatti difficoltà a produrre il latte, a causa dello stress e dal prolungato distacco dal bambino e il latte donato diventa un supporto fondamentale.
Ci siamo quindi accordate per un’ulteriore consegna di doudou, sperando che l’iniziativa favorisca questo semplice dono d’amore.

Al momento sono ricoverati in Tin 23 bambini prematuri e auguriamo a tutti loro di crescere forti e sani anche grazie alle coccole di Cuore di Maglia.

Ringrazio la caposala che ci ha dedicato più di un’ora per raccontarci le attività del reparto, coinvolgendo anche altre due infermiere, che saranno anche loro presto mamme.
Grazie a tutte le cuoresse che hanno collaborato con la maglia, l’uncinetto, il cucito e la fornitura delle bellissime scatole che abbiamo lasciato in Ospedale piene anche del nostro amore per i bambini.
Porto a tutto Cuore di Maglia i ringraziamenti dell’Ospedale che riconosce e apprezza l'utilità del nostro lavoro.


Daniela Righetto, Ambasciatrice Cuore di Maglia, Padova

1 commento: