venerdì 13 giugno 2014

I pensieri di Parma.


“Vi aspettavo, ho visto su FaceBook che oggi sareste arrivate!”

Con queste parole ci saluta una giovane infermiera della TIN dell’Ospedale dei Bambini di Parma. Martedì 10 giugno, in un afoso ed assolato pomeriggio di un'estate scoppiata all'improvviso, arriviamo in reparto, accolte dalla coordinatrice Mara Cauli, grande amica di “Cuore di Maglia”: mi accompagnano Alessandra e Monica, due Cuoresse del gruppo di Parma.

Mara ci fa accomodare nella saletta-ristoro riservata alle mamme: non vede l’ora di aprire i pacchetti che abbiamo portato.
Chiama le colleghe ed è subito festa, un vortice di sorrisi, ringraziamenti e parole di gratitudine, grande apprezzamento ed entusiasmo per il nostro lavoro, parole che vogliamo condividere con tutta la grande famiglia di “Cuore di Maglia”.
Ci ritroviamo tra le mani un paio di calzine blu con cuffietta coordinata: un tuffo al cuore, sono opera di Lavinia, una cara amica che ci ha lasciato troppo presto, improvvisamente, e che siamo certe sarà felice di sapere che le sue creazioni sono giunte a destinazione.
Abbiamo il privilegio di visitare il reparto e vedere, all’interno delle incubatrici, i neonati cullati dai nostri minitwist coloratissimi.
Come non rimanere folgorati dall’immagine di una manina minuscola che sbuca da una copertina verde e stringe con decisione il dito del suo angelo custode?

All’uscita del reparto, i pensieri sono tanti...
Ci diamo appuntamento per il knit-café di giovedì: abbiamo tante scatole da riempire di carezze colorate, e la gioia di poterlo fare insieme. 


Germana Bertozzi - Ambasciatrice Cuore di Maglia per Parma

Nessun commento:

Posta un commento