mercoledì 18 dicembre 2013

Cuore di Maglia torna a Udine.

Cuore di Maglia è arrivato per la prima volta a Udine il 17 ottobre 2012, dopo un viaggio avventuroso che sembrava non avere mai fine. Qui i dettagli di quella giornata.


Da qualche mese, Cuore di Maglia ha un gruppo consolidato, un'Ambasciatrice e tanto, tanto entusiasmo.
Ecco le sue impressioni.


"Vorrei iniziare questo racconto con:"era una giornata di sole splendido splendente" invece Cuore di Maglia è arrivato con un cielo pieno di tante stelle, di tanti pensieri.


Prima di entrare avevamo un po' di timore di come ci avrebbero accolto, ma passato l'attimo delle presentazioni ci siamo sentite avvolte dal calore dei genitori, delle infermiere e dei medici che senza parlare ma con il sorriso ci hanno fatto capire quanto è importante ciò che stiamo facendo.

 Soprattutto il primario Dott. Catarossi, ci ha incoraggiate e sostenute.
Abbiamo portato un "piccolo tesoro" che scalderà i  "guerrieri"della TIN di Udine.




Ma il regalo più grande l'abbiamo ricevuto noi, potendo entrare in TIN con Federica, un infermiera straordinaria. Grazie alla Dott.ssa Janes e alla Dott.ssa  Chiandotto per averlo permesso.
 E difficile per me scrivere le mie impressioni, lavorando li come Infermiera Pediatrica, ma posso dirvi che Cuore di Maglia è importante per la Neonatologia perché aiuterà a fare star meglio il bambino, ma soprattutto spero che riesca a trasmettere tutta l'energia e la passione di chi a lavorato in questi mesi e a strappare un sorriso ai genitori di questi piccoli che ogni giorno aprono la porta del reparto con mille timori.
 Ecco il nostro obiettivo è questo far uscire dalla Neonatologia  tutti loro con un sorriso.
Il giorno di Natale, Federica metterà a ognuno di loro un capellino di Natale, i nostri, e noi ci auguriamo che la fortuna e la forza li porti presto a uscire in braccio ai loro genitori dalla TIN.


In questa consegna sono stata accompagnata da Sara, Francesca e Monica che hanno voluto e creduto e dato vita al nostro gruppo di Udine, un grazie speciale anche a loro.

Concludo mettendo insieme le loro impressioni.
Quando sono entrata in TIN mi sono allontanata dalla mia vita quotidiana per entrare in un mondo di silenzio, anzi di ticchetti ritmici scanditi dai battiti e dai respiri di quelle creature minuscole ma perfette. E poi i volti speranzosi, dolci di quelle mamme che sono li a vegliare su ogni respiro e battito del loro bambino. Francesca.




Appena entrata in Neonatologia, camminando in punta di piedi, tra le incubatici, meravigliose scatole della vita,  sono stata avvolta dall'abbraccio ideale di quelle minuscole mani. Un' esperienza emozionante e indimenticabile quella di oggi per me, mamma di gemelli prematuri, ora leoncini di 7 anni. Sara.
                                                              

Grazie,
Giovanna Lauriola, Ambasciatrice Cuore di Maglia, Udine.
...questo abbraccio dopo la consegna è bellissimo.

Nessun commento:

Posta un commento