martedì 19 febbraio 2013

A Pescia.


Questa mattina parto presto ,la consegna al reparto di Patologia Neonatale 

dell'Ospedale di Pescia e' prevista per le 9.00, il cielo e' limpido ma il 
termometro segna -1 !  La scatola vicino a me,piena di copertine e sacchinanna 
pero' mi scalda i pensieri e il Cuore.
Ad accogliermi c'e' un impegnatissimo Dott. Rino Agostiniani e un'altrettanto 
impegnata Capo Sala Patrizia Puccinelli che hanno accolto fin da subito a 
braccia aperte Cuore Di Maglia.
Raggiungo il reparto e lì trovo la gentilissima Rachele che entusiasta delle 
nuove creazioni fa subito indossare un sacco nanna a un piccolo di 36 settimane 
che appena entra nel sacco smette di piangere...coincidenza?

Una grande emozione ! Il Cuore ruba il Cuore a tutti quelli che incontra sulla 
strada.
C'e' poco tempo e dopo aver scattato vado via serena e sorridente piu' che 
mai......e fuori c'e anche meno freddo.
Cristiana, Ambasciatrice Cuore di Maglia, Lucca.

1 commento:

  1. Grazie a voi ... a Cuore di Maglia ... ho scaldato il mio piccolino con una tenerissima e caldissima copertina. Dopo 10 ore dal parto, mi permettono di stare con il mio piccolo, provo ad allattarlo, ma mentre me lo tengo stretto la sua temperatura scende un pò. Di fronte a me una scatola, riconosco il logo e sorrido. E un istante dopo quella scatola viene aperta e, insieme all'infermiera di turno, scegliamo la copertina che servirà a riscaldare il mio piccolo. Lui, il mio terzo figlio - Gioele - non è nato prematuro nè sottopeso (anzi!), non era inverno ma estate (25 giugno scorso), eppure ha avuto comunque bisogno del vostro caldo cuore. Grazie per esserci ... sempre!

    RispondiElimina