venerdì 16 marzo 2012

Ultimissime dal Piccolo Principe.

Ricordiamo tutte benissimo la storia del nostro Piccolo Principe.
Un bambino nato pretermine, e anche tanto, piccolissimo, al quale la sua mamma non se l'è sentita di fargli da mamma.
E lo ha lasciato lì.
Qualcuno se ne prenderà cura, avrà pensato.
Se ce la farà, avrà pensato.
La squadra dell'Ospedale dove è nato è sempre stata molto in ansia per lui.
La sua storia speciale lo ha fatto diventare il nostro Piccolo Principe.
Ebbene.
Ce l'ha fatta.
Ora, il Piccolo Principe sta bene.
Dovrà sottoporsi a un piccolo intervento di ernia inguinale ma nulla di serio.
Poi.
Poi andrà a casa.
Con la sua nuova mamma.
E il suo nuovo papà.
E le infermiere hanno faticato non poco a preparare il suo valigino perchè potesse andare a vedere di che colore è la sua cameretta.
Niente di quello che gli avevamo spedito gli va più bene.
Perchè è diventato un ciccione, ma un ciccione. Pesa 3,300 kg di meraviglia e felicità.
Cuore di Maglia ha avuto una piccola, piccolissima parte in questa storia.
E noi tutte, salutiamo il Piccolo Principe con un ciao commosso, perchè gli abbiamo voluto bene fin da subito.
Ora, parte del suo guardaroba rimarrà all'Ospedale dove è nato.
Ma molte cose lo seguiranno nella sua nuova casa.
Grazie. Non mi viene in mente nessun'altra parola.




5 commenti:

  1. Trovare altre parole, anche volendo non si riesce. C'è una lacrima che scende sul viso, non è tristezza ma gioia.
    Ma c'è soprattutto tanta gratitudine per chi si è preso e si prenderà cura di te. Buona vita al "nostro" Piccolo Principe.
    Cinzia Varese

    RispondiElimina
  2. Voglio ringraziare tutte quelle fantastiche donne che hanno contribuito alla dote del Piccolo Principe.
    Una cosina piu' bella dell'altra, e ogni cosina sapeva di amore.
    Grazie e continuate così siete grandi. Un bacio a tutte

    clara

    RispondiElimina
  3. mi sono commossa........buona fortuna piccolo Principe......rimarrai sempre nei nostri cuori

    RispondiElimina
  4. Sono molto contenta per il ciccino!

    RispondiElimina
  5. L'importante è che ora possa trovare l'amore ed il benessere che forse con la sua famiglia naturale non avrebbe trovato...sono cosi' difficili da prendere queste decisioni ma a volte sono necessarie...chissa' che dolore avra' provato la mamma quando ha preso la decisione di non riconoscerlo... non posso pensarci. Auguro di tutto cuore una vita felice al piccolo principe!!!

    RispondiElimina