mercoledì 23 settembre 2009

La legge dell'amore

Ho deciso di condividere con voi su questo blog una storia straziante.
Ci ho pensato su a lungo e poi mi sono detta di sì, bisogna farlo!
Nella nostra esperienza con Cuore di Maglia abbiamo visitato molti reparti di terapia intensiva neonatale ed abbiamo sempre trovato persone straordinarie, ostetriche, neonatologi e pediatri che nella loro attività, anzi nella loro "missione", applicano la legge dell'amore. Questo ci rincuora!

3 commenti:

  1. There are no words...agghiacciante....

    RispondiElimina
  2. NON CI SONO PAROLE UMANE PER GIUSTIFICARE QUANTO ACCADUTO. IO SAPEVO CHE LA LEGGE PROPRIO PERCHE' FATTA DAGLI UOMINI PUO' ESSERE FALLACE E QUINDI VA INTERPRETATA E ADATTATA AL CASO CONCRETO. UN PREMATURO CHE RIESCE A SOPRAVVIVERE SENZA CURE DUE ORE FUORI DALL'UTERO MATERNO NON E' FORSE DA DEFINIRSI VITALE E QUINDI DEVE ESSERE SOTTOPOSTO A CURE MEDICHE? E' SCONCERTANTE COSA SI FACCIA PER NON CREARE UN PRECEDENTE E VIVERE TRANQUILLI LAVANDOSENE LE MANI COME PONZIO PILATO, SCHERMATI DAL MURO DI GOMMA DELLA BUROCRAZIA! MA SIAMO O NON SIAMO ESSERI RAGIONANTI?

    RispondiElimina