lunedì 6 giugno 2016

Cuore di Maglia a Biella




Da pochissimo tempo alla squadra di Cuore di Maglia si è una unita una donna spinta da una grande passione e da indubbie capacità organizzative e di coinvolgimento. Così, grazie a Chiara Lorenzetti e alla sua assistente Annalisa Zegna, è partita senza indugi l'attività dell'associazione nel Biellese. Si tratta di un modo diverso dal solito di proporci, con appuntamenti itineranti che toccano realtà e persone sempre nuove, ma che sta portando a dei bellissimi risultati, e ottime premesse per il futuro. A descrivere il loro entusiasmo c'è un breve articolo nella pagina di Biella News, ma ancor più forti e belle sono le parole che Chiara ci ha rivolto. C'è tutto. Sentimento, passione, gioia.energia!
Bravissime!

Ecco cosa ci scrive Chiara dopo l'incontro di Domenica 29 Maggio a biella nel Chiostro di San Sebastiano:


Voglio ringraziarvi tutte. 
Ieri è stata una giornata intensa, ricca di emozioni.
Vi confesso che non mi immaginavo cosa sarebbe stato essere ambasciatrice con Annalisa di Cuore di Maglia fino a che non vi ho viste ieri lavorare intorno al tavolo, chi a piegare volantini, chi a portare i propri lavori. Non immaginavo che rivedere la Dott.ssa Perona che ha visto nascere i miei figli mi avrebbe commossa, vederla insieme a me per una causa della quale mi sono innamorata.
E ho capito vedendovi, vedendo il vostro entusiasmo, che è così per tutte.
E dico tutte, anche chi non ha potuto venire, perché lo stesso entusiasmo lo vedo ogni volta che ci incontriamo. La stessa passione.
Per quei fili di lana colorati che si intrecciano e diventano mani che cullano bambini e abbracciano le loro mamme.
Un abbraccio

Chiara Lorenzetti - Ambasciatrice per Biella




venerdì 13 maggio 2016

Rimini per Noi


La nostra prima consegna a Rimini, alla TIN dell'Ospedale Infermi, è stata un vero balsamo per l'anima.
L'accoglienza calorosa da parte della caposala Sandra Lazzari, della direttrice sanitaria dott.ssa Ancora, la meraviglia davanti a tutto ciò che abbiamo portato, la loro adesione entusiasta ai kit "primo legame", ai dudù e alla favola di "Remigio e la stella", l'apprezzamento per i sacchi nanna con il buchino e i mini body apribili.
La TIN di Rimini, fa da collettore per tutti gli ospedali romagnoli, tutti i bimbi, al di sotto dei 900 grammi alla nascita, engono portati a Rimini. Anche stanotte è nata una piccolina di 600 grammi.


Sono sette anni che ci occupiamo delle consegne CdM e non sono mancati gli apprezzamenti, ma sarà stata l'emozione, siamo venute via che ci sorrideva ogni singolo poro.
Maria e Valeria

lunedì 18 aprile 2016

E dopo.


Perché dopo le feste ci si sente sempre come svuotati.
Un po’ stanchi, molto felici, cose così.
Si è svolto nel fine settimana appena passato il consueto Camp di Cuore di Maglia, la settima edizione, per essere precisi.
Già 7 Camp.  E a noi, non sembra vero.

Ogni volta, le stesse emozioni, gli stessi momenti di commozione, di orgoglio, di felicità, di condivisione.

Tutto bello, tutto grande, tutto perfetto o quasi, perfino il vento, abbiamo riso e cantato, e lavorato a maglia, tantissimo, tutte, io credo 5 minuti scarsi, nella veranda piena di sole, con Simona.
 
Il nostro Primario ci ha raccontato cose bellissime,  come sono i giorni di chi lavora così vicino a questi piccini che sono un po’ nostri, tutti, anche se i primi che abbiamo vestito , adesso, fanno la terza elementare.

Il  Dream Team di Cuore di Maglia ha messo in scena uno spettacolo meraviglioso, che ha divertito tutte e commosso me, perché ci ho letto il grande significato, la vera essenza, perché le conosco  tutte benissimo, perché le vedo quasi ogni giorno, perché so le loro vite e cosa c’è dentro e dietro, e di fianco e vederle così mi ha fatto bene, e vorrei che sempre ridessero così e fossero leggere così, e vestite così, anche.

Cuore di Maglia vola.

Vola grazie a tutte le persone che sono state con noi in questi due giorni, che ho salutato e abbracciato una per una, un po’ come una sposa, un po’ sorella, un po’ amica, anche se non le avevo mai viste prima. Certamente, sono andate via diverse da come sono arrivate, il primo Camp è sempre un’emozione grande.

Facciamo corredini è vero, facciamo la maglia e basta, ma dietro il nostro fare c’è un mondo a parte, ci sono vite e situazioni difficili, e vedere dove arrivano i nostri fili colorati, ci aiuta a capire meglio, a fare di più, sempre.
Grazie a chi c’era.
Grazie di far volare questo Cuore sempre esattamente dove essere.

L.


sabato 16 aprile 2016

venerdì 8 aprile 2016

Programma Definitivo - CAMP 7 - 16.17 Aprile 2016





Sabato 16 aprile.

Arrivo a Villa Pomela di Novi Ligure e registrazione in hotel.

Registrazione al Welcome Desk di Cuore di Maglia e ritiro del Welcome Pack.

Inizio lavori ore 9,30.

Benvenuto da Cristiana Brenna e Laura Nani


"Le Manovre sul Neonato e la Care"
A cura del dott. Diego Gazzolo, Primario di Neonatologia, Ospedale Cesare Arrigo, Alessandria


"Sono la mamma di Davide".
Il racconto  di Linda, la sua esperienza di mamma pretermine all'ospedale di Lecco.

"Cuore di Maglia. La Specializzazione."
Cristiana Brenna e Laura Nani


ore 13,30 Pranzo a buffet

ore 15. Workshop a cura di Emma Fassio, con filati offerti da Lana Gatto.

ore 19,30. Aperitivo

ore 20,30. Cena

ore 22. Serata a sorpresa curata dal team di Alessandria.




Domenica 17 aprile.


ore 8. Pratica di risveglio energetico del corpo, del respiro, della mente con Enrica Colombo (chi dispone di un tappetino personale lo porti).

Chi lo desidera può anche unirsi al gruppo di runner come l'anno scorso e fare una corsa nel parco.

Ore 10. Riunione Ambasciatrici.

ore 11,30 Workshop a cura di Cristiana Brenna e Fosca Massucco, con filati offerti da Lana Gatto.

ore 13,30 pranzo a buffet

ore 15 ripresa Workshop di Cristiana Brenna e Fosca Massucco.

ore 18 Fine lavori.


L'intera giornata di sabato può essere seguita in streaming direttamente qui, sul sito di Cuore di Maglia.
le foto dell'evento sono disponibili sui principali social, Facebook, Twitter e Instagram con gli hashtag #cuoredimaglia #cuoredimagliaevents #cuoredimagliacamp7

martedì 22 marzo 2016

Camp n.7. Il programma.




Ecco il programma di massima del Camp del 16 e 17 aprile prossimi.

Con ogni probabilità questo sarà l'ultimo anno che il Camp si terrà solo a Villa Pomela. Stiamo diventando davvero tantissime e riceviamo ogni giorno messaggi di persone che non sono riuscite a prenotare per tempo. L'anno prossimo troveremo il modo per farlo, anche  a costo di riservare entrambi gli hotel e studiare qualcosa per la sala riunioni, che contiene solo 120 persone. Ce la faremo, qualcosa studieremo di sicuro.

Intanto, ecco il programma, un tentativo di Agenda che ha ancora bisogno di qualche conferma e di qualche modifica.



Sabato 16 aprile.

Arrivo a Villa Pomela e registrazione in hotel.

Registrazione al Welcome Desk di Cuore di Maglia e ritiro del Welcome Pack e delle tessere annuali.

Inizio lavori ore 9,30.

Testimonianza di un Primario di Terapia Intensiva Neonatale. Stiamo aspettando le conferme definitive, può anche essere che i medici siano 2.

Testimonianza della mamma di un piccino nato nell'Ospedale di Lecco.

Proiezione filmati.
Il tema di quest'anno è La Specializzazione.
Cosa siamo diventate in questi 8 anni, come ci siamo arrivate.
Presentazione del nuovo direttivo.

ore 13,30 Pranzo a buffet

ore 15. Workshop a cura di Emma Fassio, con filati offerti da Lana Gatto.

ore 20,30. Cena

ore 22. Serata a sorpresa.




Domenica 17 aprile.


ore 8. Pratica di risveglio energetico del corpo, del respiro, della mente con Enrica Colombo (chi dispone di un tappetino personale lo porti).

Chi lo desidera può anche unirsi al gruppo di runner come l'anno scorso e fare una corsa nel parco.

Ore 10. Riunione Ambasciatrici.

ore 11,30 Workshop a cura di Cristiana Brenna e Fosca Massucco, con filati offerti da Lana Gatto.

ore 13,30 pranzo a buffet

ore 15 ripresa Workshop di Cristiana Brenna e Fosca Massucco.

ore 18 Fine lavori.



ecco qua.

E' un tentativo di Agenda che andrà incontro a qualche rimaneggiamento ma direi che la base c'è.

così come la voglia di vedervi tutte, come sempre.


grazie
a presto






sabato 19 marzo 2016

Siamo Noi



Eccoci. Siamo Noi.
Siamo proprio noi!
E quanta emozione ancora c'è, quanta gioia nel condividere un progetto semplice e bello!
Tante mani a collaborare, e un solo Cuore ad abbracciare e unire i bambini, le famiglie, le nostre volontarie. L'impegno è quello di sempre, ma questa occasione ci ha permesso di guardare da una prospettiva diversa e nuova a quello che giorno dopo giorno tutte insieme abbiamo costruito. Il risultato ci ha commosse e rese fiere.
Tra pochi giorni Cuore di Maglia festeggerà con otto candeline, sarà un anniversario speciale!

mercoledì 16 marzo 2016

Il Cuore in Sicilia.




Nei giorni scorsi, Cuore di Maglia ha vissuto dei giorni speciali in una terra meravigliosa.
Pur con la pioggia battente e pochissimi sprazzi di sole, sono stati giorni di grandi emozioni.
Ma andiamo con ordine.

Le consegne sono state due.

La prima all'ospedale di Messina, la mattina del 10 marzo.

Sono stati momenti intensi, come sempre, non ci si può mai abituare al clima di una Terapia Intensiva Neonatale, e nemmeno ai sorrisi delle mamme e alla gratitudine del Primario, dottor, Salvo e della professoressa Gitto, insieme a tutta la loro equipe.



Insieme a me, Mariella Fornello, Ambasciatrice Cuore di Maglia per Catania, e Caterina Megna, Ambasciatrice di fresca nomina per Messina.

Ma le emozioni non sono finite qui.
La giornata del 10 marzo verrà ricordata anche per la prima consegna all'Ospedale di Patti, in collaborazione con Emanuela Mazzurco Miritana, dell'Associazione Remì Onlus.

Con Emanuela, ho consegnato i corredini, attesa dal dottor Elio Coletta, che ha avuto per Cuore di Maglia un entusiasmo non comune e che ha riservato a me un'accoglienza speciale, degna dell'ospitalità signorile e finissima, tipica dei siciliani, e che ringrazio davvero di cuore.

Le dottoresse Loredana DePasquale e Maria Raimondo  pur avendoci già incontrato durante il congresso di dicembre a Palermo, erano davvero molto orgogliose di aver  anche a Patti i corredini per i loro piccoli.
La felicità, quella vera.
Ma le emozioni non erano destinate a finire.

Nella giornata di sabato, un evento speciale per la Sicilia.
Il primo meeting siciliano, di tutte le Ambasciatrici, Siracusa, Catania, Messina e Palermo, e di tutti i loro gruppi.
Un piccolo esercito di donne che lavorano per Cuore di Maglia, che hanno fatto di questo progetto uno dei loro interessi più profondi.
Una giornata in ci si sono condivisi progetti e piccole celebrazioni, dove finalmente ci si è conosciute e parlate di persona, in una cornice straordinaria.
Palazzo Biscari, nel cuore di Catania, un gioiello di architettura barocca e di atmosfere magiche.


Vedere il roll up di Cuore di Maglia all'ingresso di questo posto meraviglioso mi ha riempito di orgoglio e di emozione. Ringrazio Mariella Fornello che ha organizzato con Mariastella Cosentino e Milena Amorelli tutta questa impagabile bellezza. E il Principe, Ruggero Moncada, dell'ospitalità e della visita guidata all'interno del Palazzo, che è stato, fra l'altro,  set per  I Vicerè, film e romanzo cui sono particolarmente legata.




Eravamo davvero tantissime, una specie di piccola edizione del nostro Camp annuale.
Per l'occasione, abbiamo lavorato una mini cuffia, dal nome altisonante, Teresa Uzeda di Francalanza, protagonista del romanzo di De Roberto. 





Nulla lasciato al caso.
nemmeno il servizio catering.
Infatti, la dottoressa Daniela di Piazza, dirigente dell'Istitto Alberghiero Karol Wojtyla di Catania, ha volto essere vicino a Cuore di Maglia e con i docenti Salvo Aiello e Alfio Galati, coadiuvati dagli alunni del corso serale, ha organizzato il buffet per le partecipanti al meeting.
A loro, un grandissimo grazie per la professionalità e la bravura.

La torta invece, esce dall'estro e dalle mani sapienti di Giusy Cuva.


Che dire.
Sono stati giorni molto intensi, a tratti faticosi, sù e giù per la Sicilia.
 Il tempo non è stato meraviglioso, il sole di quest'isola l'ho visto davvero pochissimo.

Quello che ho visto è stata una grande, grandissima condivisione, una grande vicinanza a questo progetto che è Cuore di Maglia, una felicità e un orgoglio ad avere le nostre copertine colorate e i nostri cappellini buffi,  una collaborazione fra le persone, un'ospitalità e una gentilezza rare a trovarsi.

Ringrazio, indistintamente, tutti quelli che hanno contribuito a rendere le consegne di Cuore di Maglia così speciali e indimenticabili.
E a me, speciali questi giorni fuori casa.
Ora, il lavoro torna nelle mani delle Ambasciatrici.
Sono felice e onorata di avervi in questo sogno potentissimo.

Grazie davvero, dal Cuore.
e da me.

Laura.